L’immagine ritrovata

Presentazione di un progetto realizzato

Venerdì 15 Dicembre 2017 ore 18:30
Chiesa di Sant’Antonio abate
Corso Bersaglieri – Perugia

 

Interverranno:

  • Sua Ecc. Mons. Paolo Giulietti

    Vescovo Ausiliare di Perugia – Città della Pieve

  • Prof.ssa Cristina Galassi

  • M Eugenio Becchetti – Organo e pianoforte

  • Marinella Pennicchi – Soprano

  • Rosalba Petranizzi – Mezzosoprano


L’amore per l’arte quello che prescinde dai fini speculativi, è stato ancora una volta l’impulso ispiratore che ha condotto un piccolo gruppo di volontari a ideare e concretizzare un intervento, atto a collocare all’interno della Chiesa di Sant’Antonio abate in Perugia, una stampa ink jet fine art su tela hahnemuhle, immagine di un dipinto da essa asportato nell’ambito delle sottrazioni napoleoniche che colpirono a suo tempo la città.

L’opera interessata è una NATIVITA’ (1519 circa) di Giovanni di Pietro detto lo Spagna (…1450 circa – Spoleto 1528) oggi a Parigi – Museo del Louvre.

Il progetto è stato approvato da Sua Ecc. Mons. Paolo Giuletti, Vescovo Ausiliare dell’Archidiocesi di Perugia – Città della Pieve e sono state rispettate le norme dettate da “Fratelli Alinare – Istituto di Edizioni Artistiche”, per i diritti di riproduzione e diritto espositivo interno.

L’0ccasione ci rammenta l’accadimento di fatti che hanno segnato profondamente la vita della società italiana nell’era napoleonica e, nel caso specifico, revviva la dolorosa memoria di un flusso imponente di opere d’arte che, all’epoca, prendeva la via di Parigi.

La Natività presenta una composizione armoniosa, in cui la luce cristallina, la ricerca minuziosa di particolari ed il ricco propagarsi di finezze cromatiche, identificano un linguaggio espressivo notevole, ma comunque sensibile a influssi e schemi di artisti coevi.